venerdì 10 giugno 2016

Libri a prezzi modici - come scovarli?

Buongiorno!
Una volta ero una studentessa amante dei libri ma senza spicci e perciò i 20 euro del libro appena uscito con copertina figa e fiammante erano decisamente troppo sopra la mia portata. Entravo regolarmente in libreria, sospiravo verso quelle bellezze e poi mi dirigevo allo scaffale offerte sperando che ci fosse qualcosa di interessante. Di solito ci sono i classici, ancora i classici e stupidaggini alla Fifty Shades. 
L'offerta più divertente in assoluto è la nuova edizione dell'ennesimo capitolo di Twilight con il primo libro e l'ultimo uniti a prezzo di uno! Mi ha destato perplessità l'impossibilità di comprare solo l'ultimo. Ma devo per forza ricomprare il primo?! Mah...



Comunque. Da studentessa squattrinata ho dovuto ingegnarmi no? Ecco dove frugare per reperire libri a poco.

#1: i mercatini dell'usato



Nel posto dove abito ci sono le caprette di Heidi che fanno ciao e quindi i mercatini dell'usato sono un'utopia. Ma se abitate in città sono un'ottimo modo per passarsi un piacevole pomeriggio e mettere insieme qualche buon libro. Andrea Pennywise è un vero esperto in merito e ha lanciato l'hashtag #lapiratatadelmese con cui mostrare i proprio bottini.
I mercatini dell'usato hanno l'indubbio vantaggio di nascondere perle a prezzi ridicoli e di trovarci pure vecchie edizione che non troverete mai altrove o addirittura roba fuori produzione. Non ho mai capito i principi secondo cui le case editrici mettano fuori produzione certi libri che hanno pure avuto successo. Di nuovo, mah,...

#2 Scambisti



In internet si possono trovare un'infinità di siti dedicati allo scambio di libri. Il più comodo e geniale a mio parere è bookmooch.
Vi iscrivete e poi inserite tutti i libri che avete e volete scambiare e tutti quelli che desiderate. Ci sono funzioni interessanti per cercare libri per genere, gli ultimi aggiunti ecc.. Insomma un mercatino dell'usato on-line.
Su bookmooch non si paga e non si usano carte, semplicemente si racimolano punti. Ogni libro che inserite (che dovete possedere!) vale 0,1 punto. Per ogni libro che spedite a un altro utente accumulate 1 punto. Chiedere un libro in scambio costa 1 punto. In pratica ogni scambio vi da diritto a una richiesta.
Le spese di spedizione sono tutte a vostro carico e viceversa riceverete i libri completamente gratis. Ora, non state a spaventarvi i costi sono irrisori. Ho notato, ricevendo i libri, che molti utenti non sanno dell'esistenza del Piego di Libri: è una tariffa statale (se le poste dicono che non esiste, come il solito, fatevi dare il modulo di reclamo e magia...compare) per cui potete spedire fino a 3 libri a 1,28 euro. Ci prendete giusto il caffè! Comodissimo.

Pro: trovo il sistema bookmooch geniale perchè a differenza di altri siti non dovete scambiare libri con libri, con il rischio che voi volete quello di un utente che però non è interessato ai vostri. Il sistema a punti vi rende liberi di chiedere i libri a chiunque, scambiandoli con 1 punto anzichè un libro.
Chiaro? Se no ditemelo che vi spiego.

Contro: Ci sono pochi utenti italiani e spesso scambiano scempiaggiani. Si tratta di un sistema basato sull'onestà e non sempre funziona sebbene ci sia il classico sistema di feedback. Almeno non ci rimettete soldi! Io comunque mi ci trovo bene. Provatelo

# 3 Amazon

Amazon era molto conveniente tempo fa..prima della Legge Levi giustamente chiamata anche legge anti-amazon. Sostanzialmente limita sensibilmente gli sconti che Amazon può fare. Tecnicamente per agevolare le piccole librerie, in pratica i risultati prima e dopo non sono cambiati di una virgola, tranne che ora Amazon non fa più gli sconti convenientissimi di una volta. In compenso ha aggiunto la sezione usato. Rimane comunque conveniente e con 19 euro di libri avete diritto alle spedizioni gratis, oltre a ciò è sempre veloce nella consegna, massimo 3 gg lavorativi avete tutto, ma spesso ne basta 1.

# 4  Bookdepository


Per i lettori anglofoni, questa è una risorsa fantastica. I prezzi dei libri sui siti inglesi sono in generale più bassi di quelli italiani (è stato uno dei motivi che mi ha spinto a imparare a leggere in lingua!) ma su bookdepository trovate spesso sconti notevoli. Recentemente ho acquistato due libri di Kathy Reichs a soli 4 euro l'uno. Nuovi naturalmente.
Dovete solo avere pazienza e aspettare lo sconto su ciò che volete ma di solito non passa molto.
La cosa che io trovo fantastica è che le spese di spedizione sono sempre gratuite, anche se comprate libri per il valore di 1 euro. Non dovete quindi aggiungere libri per arrivare a qualche quota, potete comprare a cuore leggero solo ciò che vi ispira al momento.
Il servizio di spedizione è la British Royal Mail e solitamente in 1 settimana avete il libro.
Io mi ci trovo benissimo.

C'è poi anche il servizio di Libraccio che offre libri nuovi, ma soprattutto usati a prezzi modici e vedo che si trovano anche ultime uscite a prezzo, ma non avendo mai usato questo servizio non so darvene un parere.

Se proprio non avete un centesimo....risorsa estremamente sottovalutata è LA BIBLIOTECA!! Con accesso a un catalogo immenso grazie ai prestiti interbibliotecari. E se proprio la vostra biblioteca, come la mia, è piccola e sperduta chiedete di essere abilitati al comodissimo servizio di prestito on-line. Alias Medialibrary.

2 commenti:

  1. Questo è uno dei post più interessanti e utili che abbia mai letto nella blogosfera!
    Si capisce subito che si tratta di consigli genuini e consolidati dall'esperienza!
    Mi hai fatto scoprire Book Depository e non potrei essere più felice!
    Grazie per aver condiviso questi splendidi ed efficaci trucchetti per alimentare le nostre fameliche librerie! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Sono felicissima se qualcuno può trarre beneficio dalla mia esperienza ;) so com'è essere appassionati lettori e non poter spendere molto. Ci sono senz'altro molti altri sistemi ma questi sono quelli con cui io mi trovo meglio e che nel tempo ho conosciuto a fondo

      Elimina